Davide Giordano al Massaggio Shiatsu
Sala Shiatsu

logo Mary Boyd
Dajio Shiatsu

 

Lo Shiatsu non è un massaggio!
Non è una disciplina new age o una terapia alternativa.
È un'arte antica. L'operatore shiatsu non fa prognosi, non fa diagnosi, non prescrive medicine nè si limita alla cura di un sintomo. Ma si avvale del suo corpo, del suo tocco e della sua consapevolezza per operare sensibilmente una tecnica corporea con delle manovre precise e uniche che servono a riequilibrare l'energia vitale in modo da mettere il ricevente il condizione di ristabilire il suo stato di salute.

Il trattamento è rivolto a tutti gli uomini e donne di ogni età che desiderano aumentare il proprio stato di benessere. In particolare è richiesto da chi soffre di mal di schiena, collo, pesantezza sulle spalle e trapezi, dolori lombo-sacrali, problemi intestinali-stomaco, mal di testa, dolori mestruali, insonnia, attacchi di panico e ansia, palpitazioni, fiato corto... ma essendo lo Shiatsu un trattamento olistico non è focalizzato sulla cura di un sintomo ma sul benessere totale, globale, personale e sociale del ricevente al fine di migliorare il suo benessere a tutti i livelli!
Da questo deriva conseguentemente anche il miglioramento della salute fisica quindi del corpo della persona.

Quando è utile un trattamento o un ciclo di shiatsu?

Nei momenti di stanchezza e di fatica fisica e mentale, nei casi di dolori acuti, mal di testa ricorrenti, mal di schiena, dolori lombari e cervicali, tensioni muscolari, dolori articolari, nervosismo, dopo un trauma... e per tanto altro.
Non ha controindicazioni e non va in conflitto con nessun tipo di cura medica.
Lo Shiatsu accoglie il sintomo come una preziosa indicazione che ci parla della nostra condizione globale.
L'azione profonda dello Shiatsu lo rende molto efficace per intervenire in tutte le forme di squilibrio.